La vita dell'artista

Art of the 2016 Election: Hillary Trump

Art of the 2016 Election: Hillary Trump



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Arte politica di Hillary e Trump

La politica - e le elezioni presidenziali, in particolare - hanno sempre fornito un ricco foraggio per l'arte. Ci sono cartoni politici, caricature e arte di strada che possono modellare la conversazione - per lo meno quella visiva - che sta accadendo intorno ai candidati, alle loro politiche e al modo in cui il pubblico li vede.

Per Hillary e Trump, gli artisti sono usciti in pieno vigore. L'arte politica che ne risulta è incredibilmente varia, a volte volgare, a volte virulenta e sicuramente degna di nota.

Attenzione: le seguenti immagini sono intense, divertenti o offensive, tutte a seconda delle tue inclinazioni e opinioni politiche. Questa carrellata non vuole assolutamente essere definitiva, ma ogni singolo pezzo di arte politica è stato creato, speriamo, per far riflettere, reagire e impegnare le persone. Questo è il potere dell'arte come tutti sappiamo e questo è ciò che apprezzo soprattutto di queste opere. Godere!

* Per ulteriori informazioni sulle posizioni politiche dei candidati e le opinioni sulle belle arti, vedi Dove Hillary e Trump stanno sulle arti su ArtistsNetwork. *

** Non dimenticare di votare, americani, l'8 novembreesimo. I sondaggi si aprono alle 6:00 e se sei in linea entro le 21:00, ti sarà permesso di esprimere il tuo voto. **

Le copertine newyorkesi

Sempre fonte di arte politica, Il newyorkese ha caratterizzato sia Hillary Clinton che Donald Trump sulla sua copertina.


Trump Kissing

Ispirandosi al famoso pezzo di graffiti del Muro di Berlino del 1990 di Dmitri Vrubel con Leonid Brezhnev ed Erich Honecker in un bacio fraterno, gli artisti di strada contemporanei hanno creato arte politica con Donald Trump che sonnecchia con Hillary Clinton, Vladimir Putin, Boris Johnson e se stesso.

Il duo

Nel bene e nel male, le carriere politiche di Donald Trump e Hillary Clinton saranno intrecciate per sempre. Diverse opere d'arte politica mostrano i due indissolubilmente legati, alcuni di quei collegamenti più rischiosi di altri.

Mark Wagner ha creato uno dei suoi collage di valute dei due candidati affiancati. Una rappresentazione di arte di strada mostra i due come i gemelli raccapriccianti da Il brillante. Un altro murale di strada è iniziato come un ritratto di Trump nudo (dopo il dipinto di Illma Gore) e poi è stato aggiornato con l'aggiunta del volto di Hillary Clinton, che agisce come una specie di foglia di fico, oscurando il cavallo del suo avversario. Un altro murale rappresenta Hillary solo in presenza dello slogan associato alla sua campagna - "I am with her" - ma presenta Melania Trump con una coppia di Donald Trumps che fa una smorfia sul seno.

Fangirl di Hillary

L'artista Sarah Sole ha ripreso Hillary Clinton come soggetto principale di pittura e collage quando Hillary è stata candidata per la prima volta alla presidenza nel 2008. Il suo lavoro esplora il candidato come icona più grande della vita, come simbolo del sesso e come salvatore tra molti altri.

Ritratti di Trump

Donald Trump è stato raffigurato come Troll Doll e Richie Rich. È stato dipinto come un clown dall'artista Tony Pro. La sua somiglianza è stata dipinta nei toni del grigio e nel sangue mestruale, quest'ultimo dell'artista Sarah Levy. È stato dipinto di rosso molto da Jim Torok, spruzzato nel latte materno da Rob Pruitt e come Drumpf da William Powhida. Un ritratto nudo immaginario di lui che si inginocchia è stato creato da Illma Gore. Il disegno a matita colorata di Eric Yahnker Pietà trafitto mostra Trump di profilo con un assemblaggio punk di orecchini. ABCNT presenta Trump con Biff Tannen come suo compagno di corsa e Joe McKendry lo mostra mentre si prepara per i dibattiti con un paio di occhiali e Tan in a Can.

Ritratti di Hillary

Hillary Clinton è stata interpretata come una lumaca dal fumettista politico Glen McCoy. È una tigre preistorica dai denti a sciabola nelle mani di RJ Matson. Le è stato mostrato con quattro facce, chiacchierate e in topless, come un robot corazzato, come una spogliarellista in costume da bagno con bandiera americana e con in mano un lanciafiamme. È in safari a caccia della verità in un cartone politico di Ken Catalino. Sta fumando una canna in un ritratto di Eric Yahnker. È Rosie the Riveter in alcune presentazioni e viene presentata come una beata Statua della Libertà di Konni Jensen.

Scultura di Trump

Una scultura di una Trump molto nuda e molto rosa ha fatto il giro di New York City nell'estate del 2016. Nelle vicinanze della "pietra tombale" di Central Park Trump dell'artista Brian Andrew Whiteley è stata messa in opera all'inizio dell'anno e l'epitaffio recitava "Made L'America odia di nuovo. "


Guarda il video: Presidential elections 2016: portraying Hillary Clinton. Part I (Agosto 2022).