La vita dell'artista

Sargent e Monet

Sargent e Monet



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Siamo fortunati che Sargent (insieme a Monet e tanti dei loro artisti contemporanei) ha vissuto in un'epoca di lettere scritte a mano, molte con schizzi inclusi, rivelando interessanti spunti sulla loro vita. Una recente mostra intitolata "Cordiali saluti, John S. Sargent" al Museum of Fine Arts di Boston comprendeva una selezione di corrispondenza, disegni e fotografie di e su John Singer Sargent, tra cui quindici lettere scambiate tra Sargent e il suo buon amico, Claude Monet . È il risultato del nuovo John Singer Sargent Archive istituito dal Museo e reso possibile da due grandi doni di lettere e fotografie del nipote di Sargent e di sua moglie, Richard e Leonée Ormond e del commerciante d'arte Warren Adelson e sua moglie, MFA Sorvegliante Jan Adelson. Stanno compilando i lavori da trent'anni.

Le lettere della collezione ci danno una preziosa finestra sulla vita quotidiana di Sargent e sull'amicizia tra due degli artisti più formidabili della giornata. Guardando le loro opere del 21 ° secolo, è difficile per noi immaginare le loro insicurezze sul loro lavoro e l'influenza che ciascuno ha preso dall'altro nei loro dipinti, ma la loro corrispondenza ci dà un'idea di come lottano con i loro stili e come dipingere in modo fedele a se stessi.

Sargent a Monet nel 1887 (dopo essersi trasferito in Inghilterra preoccupandosi di non esibirsi al Salon di Parigi quell'anno):

“Mi rammarico profondamente di non avere nulla per il Salon, perché non voglio davvero essere dimenticato a Parigi. Mi farebbe male se fossi considerato un povero idiota, che ha smesso di esibirsi lì per fare una dichiarazione. . . . Ti prego, se senti dai nostri amici che sono un disertore o un ingrato, o che sono imbronciato, per contraddire tale assurdità. "

Sargent a Monet nel 1889:

“Sono ancora ossessionato dal ricordo dei tuoi dipinti più recenti, pieno di cose insondabili. . . Sono pienamente consapevole che il tuo lavoro del momento sta superando quello di tutti gli altri e si avvicina alla perfezione. "

Si ritiene che il dipinto di Sargent su Monet che lavora all'aria aperta - Claude Monet Dipinto dal margine di un bosco (sopra), realizzato nel 1885, stia mostrando il dipinto di Monet Pré à Giverny - Prati con pagliai vicino a Giverny - prove dei due amici che condividono una gita pittorica vicino alla casa di Monet.

Sebbene Sargent fosse il più giovane dei due (1856-1925), morì prima di Monet (1840-1926). Monet ha scritto: “Abbiamo perso un vecchio amico. È davvero una giornata triste. ”

Unisciti a noi su The Artist’s Road. I membri hanno accesso a oltre 500 articoli illuminanti, interviste con i migliori artisti, dimostrazioni dettagliate e sconti nell'esclusivo Artist's Road Store.

–John e Ann


Guarda il video: Paintings by MONET u0026 Music by DEBUSSY (Agosto 2022).