Tecniche e suggerimenti

La temperatura di colore della luce

La temperatura di colore della luce


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Come pittori comprendiamo che senza luce non ci sarebbe nulla di visibile. Proprio come la fotografia, l'occhio registra le informazioni e tali informazioni vengono quindi interpretate in un'immagine rappresentativa dal cervello.

Usare la fotografia come mezzo per comprendere meglio ciò che vediamo è utile. Prima della fotografia digitale, il tipo corretto di film doveva essere utilizzato per le condizioni di illuminazione. Il film alla luce del giorno era bilanciato per una miscela di luce solare e lucernario. Il film di tungsteno era per le situazioni interne che utilizzano l'illuminazione a incandescenza artificiale. Essendo il film un prodotto non intelligente, privo della capacità di accertare ciò che stava vedendo, gli ha permesso di mostrare la temperatura di colore della sorgente luminosa. Se la pellicola diurna fosse esposta all'interno, le fotografie sarebbero estremamente arancioni. Il film di tungsteno esposto all'esterno produrrebbe calchi estremamente blu. Con l'avvento del digitale, tuttavia, il film è diventato obsoleto. I sensori del computer integrati nel corpo della fotocamera leggono la luce che penetra attraverso l'obiettivo e si adattano a uno standard chiamato "bilanciamento automatico del bianco".

A differenza della fotocamera, associamo le informazioni al simbolico. Dall'infanzia, raccogliamo queste informazioni in un sistema di credenze. Quando vediamo qualcosa, la nostra mente si allontana rapidamente da queste informazioni memorizzate e le identifica. Ciò produce una certa dose di pregiudizio e pregiudizio: i cieli sono blu; gli alberi sono verdi; toni di carne arancione. Ciò che ci manca è la dominante di temperatura del colore della luce. Una casa può essere bianca, ma solo bianca come la luce che la colpisce. Questa è una sorta di "bilanciamento del bianco automatico umano". Non ci prendiamo il tempo di guardare davvero.

Diventare sensibili alla "qualità" della luce richiede tempo e pratica. Devi affrontare i pregiudizi sul colore che hanno impiegato anni per accumularsi. Apriti alla sensazione della luce; confrontare le diverse aree tra loro e cercare uno spostamento nei colori comuni. Chiediti: la casa bianca dall'altra parte della strada è uguale alla carta bianca nel mio album da disegno? Se la temperatura del colore della luce continua a essere difficile da vedere, prova a posizionare una superficie bianca di buone dimensioni all'esterno vicino a casa tua, osservala in vari momenti della giornata durante le diverse stagioni. Cerca sottili variazioni di colore. Nel tempo, li vedrai. E una volta fatto, sarà più facile vedere il colore della luce in ogni situazione, rendendo i tuoi quadri più riusciti.


ALTRE RISORSE PER GLI ARTISTI

  • Richard McKinley in DVD
  • Guarda seminari d'arte su richiesta su ArtistsNetwork.TV
  • Seminari online per artisti eccellenti
  • Ottieni una copia di Pastel Pointers, il libro!


Guarda il video: la temperatura di colore dei LED: il bianco non è bianco (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Nektilar

    Il messaggio straordinario

  2. Mikajinn

    Grazie per il post, e questo è l'argomento

  3. Juhn

    Succede. Possiamo comunicare su questo tema.

  4. Brik

    Credo che tu abbia torto. Entra ne discuteremo. Scrivimi in PM.

  5. Odd

    Siamo spiacenti, l'argomento è confuso. è distante

  6. Gregg

    Lascia che ti aiuti?



Scrivi un messaggio