Disegno

Disegnare e scolpire: un'intervista con Don Gale

Disegnare e scolpire: un'intervista con Don Gale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'ultimo numero di Disegno presenta una Q + A illuminante con Don Gale, scultore e disegnatore con decenni di esperienza nell'insegnamento e nella creazione di arte. Qui, puoi leggere un po 'della saggezza che Don ha condiviso in quell'intervista e vedere alcuni dei suoi disegni che non sono stati pubblicati sulla rivista.

Godere! E per saperne di più sulla pratica di questo artista, prendi una copia del numero di inverno 2013 di Disegno. Per vedere più del suo lavoro, visitare www.dongalestudio.com.

~~~

Disegno: I tuoi disegni di figure possiedono un enorme senso del gesto. Qual è l'importanza del gesto e come lo catturi in un disegno?

Don Gale: il gesto è una rappresentazione della figura totale, e il disegno è tutto sulla figura totale: imparare a vedere la figura totale e scoprire come le parti si relazionano con quel tutto. Se riesci a concepire la figura totale e tienila a mente mentre disegni le singole parti del corpo, non puoi perderti.

Traccio il gesto come una linea d'azione che arriva fino in fondo alla figura. È quasi una linea astratta; non esiste ancora una definizione nel modulo. Ma quella linea ha un ritmo e arriva alla cifra totale. Aggiungo quindi le definizioni della figura su quella riga iniziale.

Disegno: Disegnare per la scultura è molto diverso dalle altre modalità di disegno?

Don Gale: c'è una differenza tra il modo in cui scultori e pittori disegnano. Scultori come Michelangelo e gli artisti fiorentini hanno disegnato la linea che ne ha definito la forma. Erano interessati a dove il modulo è iniziato e finito. I pittori definiscono la forma attraverso la luce, attraverso le ombre, quindi per la maggior parte del tempo non mostrano tutti i confini di una forma nei loro disegni. Quando gli scultori scolpiscono, devono creare l'intera forma, non possono crearla solo con il tono.

Disegno: Come si definisce "abilità" per quanto riguarda l'arte? Come pensi che dovrebbe figurare nella formazione di un artista?

Don Gale: l'abilità è conoscenza applicata. È quando sai qualcosa e puoi applicarlo ancora e ancora. Le persone lo capiscono per quanto riguarda la musica meglio che per quanto riguarda l'arte. Un musicista deve sapere come premere i tasti, come posizionare le dita e così via. E per capire veramente quella conoscenza, bisogna applicarla ancora, e ancora, e ancora. È lo stesso con qualcosa di semplice come imparare a scrivere o complesso come eseguire un intervento chirurgico.

Quando si tratta di disegnare, devi avere conoscenza di come la luce colpisce la forma; come modellarlo. Questi sono programmi che impari, un po 'come programmare un computer per eseguire determinate funzioni. Questa è abilità. Alcuni insegnanti si oppongono all'abilità perché ritengono che uccida la creatività. Ma in realtà è l'opposto: l'abilità ti dà la capacità di creare.

Prendi delle pose veloci, per esempio. Non saresti in grado di crearli senza conoscenza applicata: i diversi programmi che la tua mano impara attraverso il tempo e la ripetizione. In questi disegni, ti muovi a tale velocità, senza pensarci, che i disegni appena escono. E quella velocità e l'assenza di pensiero è ciò di cui parlano i disegni, in un certo senso. Mostrano l'emozione che passa attraverso la mano e mostrano anche qualcosa oltre l'emozione; qualcosa di sconosciuto. E il nucleo della creatività è l'ignoto.

Disegno: Che consiglio dai agli artisti che studiano disegno e hanno interesse per la scultura?

Don Gale: puoi farlo da solo, ma puoi arrivare molto più velocemente se trovi l'insegnante giusto. È possibile capire come sono state realizzate sculture, dipinti e disegni solo osservandoli. Tuttavia, un istruttore può dirti cosa cercare nell'analisi dei vecchi e dei nuovi maestri. Riviste piace Disegno sono anche un buon punto di partenza, in particolare per il disegno. Tutti questi articoli hanno un'abbondanza di conoscenza.


Guarda il video: CREA IL TUO LIBRO IDEALE. Book Tag (Potrebbe 2022).