Tecniche e suggerimenti

Astrattamente reale

Astrattamente reale


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Secondo Sharon Sprung, il realismo convincente è in realtà una buona astrazione.
Di Louise B. Hafesh

Una doppia vita è cosa Sharon Sprung ammette quando si tratta della sua arte. "C'è una bellissima libertà nella fusione dei due che mi permette di parlare visivamente a più persone", dice davanti a un caffè in un bar vicino al suo concerto di insegnamento presso la Art Students League a New York City. "Sono cresciuto per non gradire i bordi duri e i piani piatti del fotorealista. Mi sforzo di dare ai miei dipinti la vita e l'energia del lavoro moderno, ma suggerisco la profondità e l'arte ereditate dalla grande tradizione dei pittori realisti. "

[Ottieni un download gratuito su Human Anatomy Drawings for Artists]

Mentre sintetizza il realismo e l'astrazione, afferma che non ci sono regole tranne ciò che funziona visivamente. Nei suoi recenti dipinti incentrati sulla sensualità del nudo femminile, usa colori forti e contemporanei e riproduce l'elemento di contrasto, come nella sua rappresentazione suggestiva di una giovane donna, che indossa solo un cappello multicolore (vedi P), su uno sfondo blu brillante. "Per me, quel ritratto espone la forza e la robustezza di questa giovane donna", afferma Sprung mentre spiega come il dipinto abbia trovato seriamente la sua strada. “P stavo posando per una lezione che insegnavo. Allontanandosi dallo stand del modello, indossò il suo cappello di lana di molti colori. Il suo corpo pallido e nudo misurato contro quell'intricato cappello era sorprendente! Non vedevo l'ora di affidare l'immagine alla tela ".

Sprung ritiene che il miglior dipinto realistico sia in realtà una buona astrazione. Per la sua pittura P, ha consapevolmente giocato aree di dettaglio contro ampie aree di massa. "Il mio amore per le giustapposizioni è evidente nei contrasti: le qualità astratte e realistiche, la natura spogliata e spogliata della sua posa, le sottigliezze della carne che si colorano con il cappello e lo sfondo altamente cromatici". Preferisce lavorare con argomenti familiari e mette in relazione con entusiasmo la sua fortuna nell'avere accesso a una molteplicità di modelli interessanti. "Quando insegno alle mie lezioni, vedo come si muovono i corpi dei modelli, cosa fanno, chi sono. Di conseguenza, molto prima che posino per me nel mio studio, ho un'idea di come voglio dipingerli ”.

Per la sua serie acclamata sulle madri single, ha trovato ispirazione vicino a casa. “Dopo aver dato alla luce mio figlio”, spiega, “Improvvisamente mi sono resa conto di queste ragazze di 15 e 16 anni con bambini nel mio quartiere di Brooklyn. È stato travolgente per me che, nonostante avessimo affrontato problemi simili, erano privi del sistema di supporto e di molte delle risorse che avevo ”. Sfidata a dare visibilità alla loro condizione, Sprung ha invitato i suoi soggetti (madri e bambini) a posare nel suo studio o li ha dipinti nelle loro case. "Parte della strada è conoscere il soggetto nel tempo, percependo il loro carattere e il modo in cui si relazionano con il mondo." dice Sprung. “Sentire profondamente ed esprimere quell'interazione è ciò che considero più importante nel processo di creazione dell'arte. Queste giovani donne hanno parlato con me e per me. Mi piace sperare che i dipinti siano stimolanti e che, poiché trascendono l'interpretazione letterale, catturino temporaneamente l'osservatore in un mondo che cerco di creare. " (Per vedere esempi di questa serie, visitare il sito Web di Sprung all'indirizzo www.sharonsprung.com.)

Insegnante di talento e generoso, le cui classi hanno in genere una lunga lista d'attesa, Sprung riceve elogi per il suo approccio ingegnoso alla demo della lezione, che la coinvolge nel completare un ritratto in sequenza durante un tipico semestre. "Piuttosto che tagliare il prezioso tempo in studio per gli studenti, il primo giorno di un nuovo corso, chiedo un volontario che si impegnerà a posare durante le lunghe pause del modello normale", spiega. "In questo modo, la classe può vedermi sviluppare un dipinto dall'inizio alla fine, incluso affrontare qualsiasi sfida lungo il percorso."

Ci sono due lezioni che ripete, insegnando 60 studenti a settimana: “Innanzitutto, trascorri più tempo a guardare il modello che a dipingere il modello. Studia il soggetto senza mettere la pittura sulla tela; analizzare visivamente il soggetto in modo da conoscerlo. In secondo luogo, non essere autocritico mentre lavori o, per dirla in termini atletici, ti soffocerai. Ad esempio, se si nominano elementi come "naso", "orecchio", "labbro" e così via, mentre li si dipinge, le nozioni preconcette ti intrappoleranno nell'idea di un naso quando il tuo lavoro consiste nel registrare il realtà visiva di fronte a te. Come ha affermato Arthur Koestler, "Ogni atto creativo comporta una nuova innocenza della percezione liberata dalla cataratta della credenza accettata". "

L'olio è il mezzo preferito di Sprung. "È indulgente e ha una vita propria", afferma. “I colori sono ricchi e riflettono magnificamente la luce. Esistono molte variabili e possibilità: opaco, semitrasparente, trasparente. Con un pennello e un colore, ci sono così tanti effetti, nemmeno considerando cosa succede quando ne usi di più o combini i colori! ” Molle lavorate su pannelli di legno; i suoi pennelli sono nocciole di setola e zibellino, ventagli di mangusta, pennelli di nasello e coltelli da tavolozza.

“Trascorri più tempo a guardare la modella che a dipingerla. Non essere autocritico mentre dipingi o, per dirla in termini atletici, ti soffocerai. " ~ Sharon Sprung

Usa trementina e Liquin e tra i suoi strumenti c'è un mahlstick. Usa solo vernici Vasari artigianali, che sostiene siano belle, pure e mantengano la loro piena forza e colore.

Sprung, che ha studiato presso le istituzioni in cui insegna (la Art Students League e la National Academy School e il Museum of Fine Arts di New York), ha preso lezioni con Daniel E. Greene e Harvey Dinnerstein e ha anche frequentato la Cornell University. "Anche da principiante, volevo studiare il realismo", dichiara. “Ho scritto una lettera a Harvey Dinnerstein, di cui ho ammirato il lavoro. Con mia sorpresa, mi ha risposto e mi ha invitato a unirmi alle sue lezioni di arte. " La madre di Sprung era contraria all'arte come scelta di carriera, ma la giovane artista riuscì a vincere una borsa di studio della Elizabeth Greenshields Foundation per i pittori realisti emergenti nel 1975 e, come sembrava all'epoca, si affermò con successo da sola. "Viviamo in una società che parla più all'individuo che a determinati movimenti", afferma. “Ciò che l'astrazione ha fatto per il mondo dell'arte è introdurci in una superficie di vernice e colore. Quando dipingo ora, lo considero come una scultura, ma usando colori che sono difficili, non solo marroni e grigi. ”

Forse la più grande sfida nell'atto di dipingere è di andarsene al momento giusto. "Finire un dipinto è il più difficile", dice. “Puoi uccidere un dipinto pulendo e lucidando senza pensare piuttosto che lasciarlo finire. Devi mantenere l'energia aperta e la possibilità che ha creato il dipinto; devi lasciare che l'energia continui a fluire. Alla fine, voglio sentire che il ritratto respira ancora come mi respirava quando ho iniziato. ”

Tra le sue influenze, "gli dei" che ha guardato nell'arte, ci sono Velázquez, Caravaggio, Egon Schiele e Diane Arbus, che sono "maestri nel cogliere ed esprimere un profondo apprezzamento di un altro mentre allo stesso tempo riflettono chi sono attraverso il loro visione molto particolare. Questi artisti parlano della natura dell'essere umano, dell'unicità dell'ordinario e dell'ordinarietà dell'unicità — e dell'alienazione dentro e tra di loro entrambi ”. Sebbene Sprung dipinga anche paesaggi, è molto attratta dalla figura, in particolare dalla figura femminile. "La mia materia potrebbe essere considerata femminile", ammette Sprung, che ha vinto l'ambita commissione di dipingere Jeannette Rankin, la prima donna eletta al Congresso degli Stati Uniti (sotto: Ritratto di un pioniere). "Come femmina", afferma Sprung, "sono sensibile alle differenze tra uomini e donne ma, man mano che la società diventa più omogenea, credo che l'androginia sia l'obiettivo più elevato. Riunire tutto e tutti - c'è potere in quella teoria! "

Ritratto di un pioniere

Nel 1917, tre anni prima del diciannovesimo emendamento concesso alle donne il diritto di voto, Jeannette Rankin (1880-1973) divenne la prima donna eletta alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. Assistente sociale di professione e pacifista per convinzione, fu tra i soli 50 membri a votare contro l'ingresso degli Stati Uniti nella prima guerra mondiale e l'unico membro del Congresso a votare contro l'ingresso degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale. "Come donna, non posso andare in guerra e mi rifiuto di inviare qualcun altro", ha detto allora. La sua opposizione alla seconda guerra mondiale pose fine alla sua carriera politica. Dedicandosi alla giustizia sociale per donne e bambini e alle cause di uguaglianza e pace, ha viaggiato in India per studiare i principi di nonviolenza di Gandhi. Durante gli anni '60, si unì alla marcia del Dr. Martin Luther King Jr. a Washington per l'uguaglianza razziale. A quel tempo ottantenne, protestò anche per il coinvolgimento americano nella guerra del Vietnam.

Nel 2004, il Congresso commissionò a Sharon Sprung il ritratto di Rankin. Per prepararsi a questa commissione, Sprung "aveva bisogno di scoprire cosa indossava Rankin quel primo giorno al Congresso". Di conseguenza, "noleggiato un costume d'epoca che si avvicinava all'abito di Rankin, selezionò un modello che aveva uno stile simile e cercò di trovare la prima pagina del giornale che tiene in mano". All'inaugurazione del ritratto nel Campidoglio degli Stati Uniti, Sprung è stata profondamente colpita dagli omaggi di diverse donne del Congresso che hanno sentito che la sua pittura,Ritratto di Jeannette Rankin (Sopra; olio, 50 × 40), "riflette il coraggio di Rankin in quel primo giorno storico in cui è entrata nel Campidoglio."

Tavolozza dei colori Vasari

Balzato sulla pittura

Di Ruth O´Callaghan

  • "Se dipingi con sicurezza, il tuo lavoro rifletterà quella fiducia."
  • “Rendi ogni pennellata significhi qualcosa. Va bene fare molti colpi, perché uno è destinato a essere corretto. "
  • “Cambia colore quando cambiano i piani di una faccia. Non usare il nero d'avorio da solo, poiché tende a incrinarsi; mescolalo sempre con un altro colore. A volte un colore può sembrare sbagliato; lascia che sia e correggilo la prossima volta che dipingi. "
  • "Dipingi sempre come se stessi preparando la tela per il giorno successivo."

Ruth O’Callaghan, una studentessa della classe Sprung alla Art Students League, ha contribuito a queste note.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti a Magazine o trova qui i nostri dieci anni di dischi Magazine.

Louise B. Hafesh è uno scrittore e artista pluripremiato. Puoi vedere esempi dei suoi lavori su www.artistsites.org/louisebhafesh.


Incontra Sharon Sprung

"Dato che sono un realista, la mia pipì da compagnia è un dipinto che cerca di essere una fotografia", afferma Sprung, che ha studiato alla Cornell University, alla Art Students League e alla National Academy of Design, prendendo lezioni con Harvey Dinnerstein e Daniel E. Greene. Il suo lavoro fa parte delle collezioni dei Bell Laboratories, della Princeton University, della Chase Manhattan Bank e della U.S. House of Representatives. Nel 2006 le sue sedie pieghevoli hanno vinto il primo posto nella categoria Ritratto / Figura nel 23 ° concorso annuale per artisti. L'artista può essere raggiunta tramite il suo sito Web all'indirizzo www.sharonsprung.com.


ALTRE RISORSE PER GLI ARTISTI

• Guarda seminari d'arte su richiesta su ArtistsNetwork.TV

• Ottieni accesso illimitato a oltre 100 ebooks di istruzioni d'arte

• Seminari online per artisti eccellenti

• Scarica istantaneamente riviste d'arte, libri, video di più

• Iscriviti alla newsletter e-mail della rete del tuo artista e ricevi un ebook GRATUITO


Anteprima video gratuita da ArtistsNetwork.tv!
Fai clic qui per visualizzare un'anteprima di "Disegnare il nudo dalla vita: Costa Vavagiakis".


Guarda il video: Fratelli DItalia completo + testo nel videosub Esp -Mameli Italian Anthem- Himno de Italia (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Neese

    Assolutamente

  2. Bartley

    Sul mio, su qualcuno alfabetico алексия :)

  3. Shakazragore

    Ho letto, come iscriviti a un blog. Domanda: come?

  4. Shaan

    straordinariamente, è un'informazione preziosa



Scrivi un messaggio