Disegno

Come disegnare gli uccelli: disegna animali realistici

Come disegnare gli uccelli: disegna animali realistici



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ovunque vivi, probabilmente non vivi da solo. Non quando consideri gli uccelli nel tuo cortile o i piccioni sul marciapiede o i gabbiani che ti perseguitano se vivi lungo la costa. Gli uccelli sono un compagno costante per molti di noi e tuttavia possiamo dimenticare di esplorarli nella nostra arte. Prendi gli uccelli come soggetto e scopri il divertimento di colore e consistenza ... e l'atteggiamento!

Qui David Kitler ci mostra come disegnare un uccello con un sacco di attitudine in soli dieci passi. E quando hai finito, sarai pronto ad aggiungere una vernice succulenta, che è dove entra in gioco Essentials of Painting Birds. Imparerai come creare bellissimi dipinti di uccelli realistici in ambienti naturali impressionisti che sono pieni di colore e privo di complicazioni. Sarà facile e sarà divertente. Godere!

L'artista naturalista David N. Kitler condivide tecniche semplici e consigli di esperti su come disegnare gli uccelli.

Sono sempre stato incuriosito dai dettagli intricati della natura. È questa complessità - unita alle sottigliezze dell'umore e dell'ambiente - che cerco di catturare nei miei disegni e dipinti.

Tendo a viaggiare dove vivono i miei soggetti in modo da poter osservare i loro comportamenti e le interazioni nei loro habitat naturali. Mentre sono sul posto, raccolgo anche più riferimenti possibili, dalle fotografie agli esemplari reali: piume cadute, pellicce, erbe e simili. Di nuovo in studio, esaminerò tutti i riferimenti che ho raccolto per decidere quale delle mie esperienze voglio rappresentare in quel particolare momento.

Quindi preparo la mia idea iniziale su un foglio di carta separato e la trasferisco su una lavagna in modo da poter conservare la mia esperienza originale e divertirmi a svilupparla di nuovo. Questi disegni che realizzo per i miei dipinti chiamo schizzi preliminari e hanno per definizione un aspetto incompiuto: niente sfondo, parti del soggetto che si sbiadiscono e bordi indefiniti.

Ti mostrerò le tecniche che ho usato per creare uno dei miei schizzi preliminari arricchito con lavaggi acrilici nella seguente dimostrazione. La mia scelta del soggetto - una sitta dal petto rosso - non è stata dettata dalla posa dell'uccello o da un'interessante fonte di luce.

L'ho semplicemente scelto perché mi ricorda l'esperienza di essere nei boschi in una fredda giornata invernale (il giorno più corto dell'anno), quando io e gli uccelli eravamo le uniche creature in circolazione. Dovrei anche menzionare che la sitta è un uccellino (4 pollici dal becco alla coda), ma ho deciso di disegnarlo più grande della vita per mostrare meglio la specie e le sue belle marcature.

1. Disegna le forme di base

Vedo il mio mondo come una serie di forme e forme - principalmente cerchi, quadrati, triangoli e cilindri. Come esercizio iniziale (in basso a destra del foglio), ho disegnato l'uccello nelle sue forme più elementari per mostrarti come lo vedo.

Mancia: Se inizi a guardare le cose in termini di forme di base, sia che il tuo riferimento sia tridimensionale (un oggetto) o bidimensionale (una foto) o semplicemente nella tua immaginazione, noterai che replicare quelle forme semplici in una dimensioni maggiori o minori sono un modo efficace per iniziare un disegno.

Sviluppo queste forme di base un po 'più avanti, come ho fatto con il disegno al centro di questa foto. Per un dipinto, questo è quanto mi piacerebbe prendere il disegno prima di trasferirlo su una lavagna, dove avrei continuato a "disegnare" con un pennello. Per questo esercizio, ho finito il mio pezzo come disegno.

2. Focus sull'occhio

In questo caso, ho deciso di iniziare il disegno con l'occhio della sitta. Quest'area è di solito l'elemento più importante nei miei pezzi. È il luogo in cui mirare ad avere più dettagli, contrasto e nitidezza, nel tentativo di aiutare lo spettatore a connettersi all'animale nel disegno o nella pittura. Dopo aver disegnato la forma di base dell'occhio, ho bloccato le aree circostanti per garantire il posizionamento e le proporzioni corretti, usando un piombo HB in una matita meccanica.

Tenendo presente che gli spettatori saranno attratti dall'area con il maggior contrasto, ho usato una matita da 9 B per riempire la metà inferiore della pupilla, che sarà la parte più scura dell'uccello. Successivamente, al fine di incorporare il riflesso degli alberi circostanti, ho usato il piombo HB in una matita tecnica per spingere parte della grafite dall'area della pupilla per suggerire le forme degli alberi. Infine, usando i cavi 4H e HB, ho estratto le linee radianti per riempire l'iride.

3. Completa l'occhio

Lavorando con una maschera - in questo caso, i fori sul bordo di una vecchia stampa di computer - ho usato una gomma bianca per rimuovere la metà superiore della linea guida che avevo usato per la pupilla. Ho quindi usato un tassello di legno, affilato fino a un certo punto, per brunire i diversi gradi di grafite.

Successivamente ho continuato a riempire il resto dell'iride e i riflessi usando matite molto affilate in una miscela di gradi di matita, applicate con piccoli movimenti circolari e brunite di nuovo con il tassello appuntito.

Ricorda che, al fine di avere un'idea migliore di come potrebbe apparire l'occhio finito, dovrai avere un valore approssimativo stabilito intorno all'occhio. Pertanto ho iniziato ad aggiungere le linee sottili che circondano l'occhio per rappresentare l'anello dell'uccello e le piume adiacenti.

4. Rendere leggermente il corpo

Ho iniziato a lavorare sulle aree intorno all'occhio disegnando linee brevi realizzate con matite meccaniche, tecniche e con custodia in legno e usando i gradi di matita nella gamma media (3H – 3B). Ho quindi aggiunto un cappotto generale al corpo dell'uccello usando i segni 4H - senza applicare molta pressione - per indicare cose come punte di piume, segni, squame della punta e struttura del becco.

Mancia: In questa fase, dovresti concentrarti sulla direzione e sulla lunghezza di ciascun segno e utilizzare tratti curvi per il becco, le dita dei piedi e altre caratteristiche per suggerire la loro forma. Per le piume - e la pelliccia e le squame - funzionano sempre dalla coda verso la testa, quindi questi elementi sembrano sovrapporsi come fanno in natura.

5. Aggiungi un livello più scuro

Successivamente sono passato a una matita di medio grado (HB) e ho aggiunto un secondo strato più scuro di grafite.

Mancia: Disegnare su alcune aree, come un ramo, è meno difficile che cercare di evitarle o preservarle intatte. In questo modo, manterrai la continuità da un lato all'altro di un ostacolo. Dato che non esercito molta pressione durante il disegno, questi segni non necessari possono essere facilmente cancellati in seguito.

6. Completa gli ultimi ritocchi

Alla fine ho usato una gomma per ristabilire i bordi del ramo e ho aggiunto più tono per rifinire il ramo, così come le dita dei piedi e gli artigli dell'uccello.
Mancia: È più facile disegnare prima i piedi e poi disegnare un ramo che si adatta al tuo disegno.

Poiché si tratta di uno schizzo preliminare, mi sono concentrato solo sulle aree più importanti e ho deliberatamente sbiadito parti dell'immagine nel mio progetto. Ho lasciato la coda, che punta lontano dallo spettatore, più leggera e incompiuta.

Di solito l'ultima cosa che faccio al mio schizzo preliminare è aggiungere alcuni lavaggi di vernice acrilica in luoghi che ritengo siano importanti aree focali. Questi schizzi con lavaggi acrilici sono un modo popolare per i collezionisti principianti di passare dalle riproduzioni agli originali. Ecco cosa puoi fare.

7. Alleggerire l'occhio

Una cosa che dovevo fare in preparazione per l'aggiunta di colore è di schiarire l'occhio. Ho preso un pezzo di carta da lucido, ho ritagliato un foro a forma di occhio e ho usato una gomma bianca (puoi anche usarne una impastabile) per rimuovere parte della grafite tamponando, non sfregando.

8. Applicare i lavaggi sulla pupilla

L'occhio è dove voglio il focus principale, quindi ho iniziato con la pupilla. Per prima cosa ho mescolato una piccola quantità di colore - in questo caso, il nero. Ho preso un po 'di vernice con il pennello e poi ho toccato il pennello con un pezzo di carta assorbente per assorbire la maggior parte della vernice. Questo mi ha lasciato con una spazzola per asciugatrice e una piccola quantità di pigmento.

Mancia: La chiave qui non è bagnare eccessivamente la carta, che potrebbe deformarla. Ho usato questa tecnica in tutto, applicando sottili lavaggi di colori trasparenti, lasciando asciugare ogni strato prima di applicare quello successivo. Dato che la vernice nei vasi non è sufficientemente diluita, l'ho diluita con acqua per aumentarne la trasparenza.

Ho completato l'iride aggiungendo sottili lavaggi marroni, mescolati dai miei colori primari, alla metà inferiore dell'iride e un colore viola bluastro per rappresentare il cielo riflesso. Ho lasciato trasparire il bianco della carta per evocare le nuvole.

9. Applicare i lavaggi sul corpo

Dopo aver aggiunto un po 'di colore intorno all'occhio per inquadrarlo, ho rivolto la mia attenzione al resto del corpo. Ho aggiunto un "cappotto" generale usando marroni, arance e blu per indicare piume e segni.

Mancia: A questo punto, dovresti concentrarti sulla direzione e sulla lunghezza di ogni segno e usare strati trasparenti / diluiti, permettendo a molta carta di passare attraverso.

10. Decidi fino a che punto sviluppare il pezzo

Parte del divertimento a questo punto è decidere quanto "incompiuto" vuoi che sia l'ultimo pezzo. Ho scelto di bloccare ulteriormente in alcune aree, lasciando altre - la coda, il ramo e il piede inferiore - senza vernice. In alcune aree, ho anche applicato più matita sulla vernice.

Firma il lavoro "finito"

Molti artisti hanno difficoltà a riconoscere quando un pezzo è completato e esitano a compiere il passo finale: firmare il pezzo. La firma è l'unica cosa che segna il completamento di questo tipo di lavoro, quindi questo esercizio è buono per sperimentare diversi punti di arresto. Quando ho realizzato la mia fine desiderata - quello che pensavo fosse uno sguardo interessante con questo schizzo - sono andato avanti e l'ho firmato.

In conclusione

Spero che questo articolo ti spinga a guardare le tue esperienze e schizzi sotto una nuova luce. Questi suggerimenti e tecniche sono utili ogni volta che stai disegnando qualsiasi tipo di fauna selvatica. Forse condividerai i miei due obiettivi principali: mettere gli animali selvaggi alla portata di coloro che non hanno avuto l'opportunità di sperimentarli da soli e fornire un promemoria permanente a coloro che hanno.


Naturalista e artista David N. KitlerL'opera ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il primo posto nella categoria Animal Art per il concorso annuale Magazine 2007. Ha tenuto lezioni e seminari in tutto il Nord America per oltre 15 anni. Per visualizzare la sua galleria online, leggere altri suggerimenti sull'arte e conoscere i suoi DVD, visitare www.davidkitler.com.

Questo articolo è apparso in Rivista degli artisti. Clicca qui per iscrivertiRivista oggi!


Guarda il video: Acquerello Lezione 26: Come dipingere un Pettirosso nella Pioggia - Video Corso di Acquerello Online (Agosto 2022).