Disegno

Monotype Mania

Monotype Mania


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

In un club d'arte, la stampa riunisce veterani e principianti per una vivace serata di creazione artistica.

La stampa spesso serve a riunire artisti. Poiché la maggior parte degli artisti non ha una macchina da stampa a casa o in studio, probabilmente produce il proprio lavoro utilizzando una macchina da stampa condivisa presso uno studio di stampa, una scuola d'arte o un'altra organizzazione. In tali contesti, gli artisti possono scambiare tecniche, offrire ispirazione e lavori di critica. Al Salmagundi Club, a New York City, la tecnica della monografia tipografica incastra artisti. I raduni sono parti uguali e officina seria.

La stampa ha una lunga storia al Salmagundi Club. Tra la fine del XIX e l'inizio del XX secolo, il club ospitava cene per artisti e, dopo che il cibo era stato eliminato, venivano distribuite le lastre di rame e gli artisti creavano monotipi, così chiamati perché ogni lastra produce un'unica, unica stampa finita, piuttosto che una serie di diverse impressioni.

Alla fine di ciascuno di questi eventi, un paio delle migliori stampe sarebbero state selezionate per far parte della collezione del club. Ad un certo punto la macchina da stampa del club fu venduta, forse a seguito del crollo del mercato azionario del 1929.

Ma diversi anni fa, il presidente del club Robert Pillsbury ha raccolto fondi per acquistare una nuova stampa nella speranza di rilanciare la tradizione e il club ha iniziato a ospitare feste monotipo una volta ogni pochi mesi. Rapidamente, questi sono diventati così popolari che sono stati realizzati un evento mensile, aperto al pubblico.

UN ADATTO IN CARTA PER LA STAMPA

Durante una recente festa in monotipo, gli artisti hanno stampato le loro opere su Stonehenge, un documento creato appositamente per i tipografi ma utilizzato da artisti su un ampio spettro di media. Questo lo rende adatto al monotipo, dato che il processo può incorporare quasi tutti i mezzi, umidi o asciutti. Gli artisti all'evento del Salmagundi hanno creato stampe usando inchiostro, pastello ad olio, stick di olio e acquerello, tra gli altri materiali.

"Non è una serata fortemente istruita", afferma Pillsbury. "Sono anch'io un tipografo e spesso faccio solo una rapida dimostrazione del processo, mostrando tecniche sottrattive e additive. Quindi le persone inchiostrano un piatto e ci arrivano. I tipografi più esperti tendono tutti ad aiutare nuove persone insieme. Il monotipo è un processo così semplice da imparare, che puoi ottenere rapidamente. Non è come l'incisione o la litografia, che richiedono tempo per sviluppare tecniche specifiche ".

Questo rende il monotipo un ottimo mezzo da provare se sei nuovo nel campo della stampa. Alla domanda su quale consiglio avrebbe condiviso con qualcuno usando la tecnica per la prima volta, Pillsbury dice: “Diciamo sempre ai neofiti di non fare qualcosa di troppo complicato per un'immagine. La gente penserà a un'immagine che sarebbe formidabile come un dipinto ad olio, ma che probabilmente sarà troppo complicato per il monotipo. Il mio consiglio è di fare un semplice disegno o disegno che sia relativamente facile da rendere, con un valore scuro, medio e chiaro. C'è sempre tempo per diventare più complicati in seguito man mano che acquisisci esperienza con il processo ".

Pillsbury raccomanda inoltre agli artisti di fare diversi tentativi sulla stessa immagine. "In questo modo, hai davvero un'idea del rapporto tra ciò che fai sul piatto e il prodotto finito", afferma. "Il modo migliore per capire quella relazione è ripetere il processo."

Con l'esperienza arriva ancora più libertà nella costruzione di un'immagine. "Penso che la cosa più significativa del monotipo sia che non ci sono regole", afferma Pillsbury. “Fondamentalmente, tutto ciò che puoi mettere o fare su un piatto può essere tradotto in un pezzo di carta attraverso questo processo. È semplicemente fantastico: il cielo è il limite. "

FARE UN MONOTIPO

Alle feste monotipiche del Salmagundi Club, ai principianti viene insegnato il seguente processo monotipo sottrattivo:

1. Utilizzando un rullo, distribuire l'inchiostro per incisione su una lastra vuota, che può essere zinco, rame o plexiglas, tra gli altri materiali.

2. Usa Q-suggerimenti, stuzzicadenti, stracci, tovaglioli di carta o altri strumenti per rimuovere l'inchiostro dal piatto e creare la tua immagine. Rimuovendo l'inchiostro più accuratamente in alcune aree rispetto ad altre, è possibile creare diversi strati di valore nel "disegno" sulla lastra.

3. Al termine del disegno, adagiare la lastra sulla macchina da stampa, coprirla con un pezzo di carta per la stampa umido e utilizzare la stampante per esercitare pressione, creando la stampa finita.

4. A volte rimane abbastanza inchiostro su un piatto da poterlo scorrere una seconda volta sulla macchina da stampa, creando una seconda impressione più debole, chiamata stampa fantasma. (In seguito puoi utilizzare pastello, acquerello, matita colorata o un altro supporto per migliorare la stampa fantasma.)


Guarda il video: Monotype Layers (Potrebbe 2022).